NORMATIVE RELATIVE AGLI OTOPROTETTORI

EN 352-1
Cuffie
EN 352-2
Inserti
EN 352-3Cuffie montate su un elemento di protezione per l'industria
EN 352-4Cuffie con risposta in funzione del livello sonoro
EN 352-5Cuffie con controllo attivo della riduzione del rumore
EN 352-6Cuffie con comunicazione audio
EN 352-7Inserti con attenuazione in funzione del livello sonoro

Attenuazione sonora

E' la differenza tra l'intensità del "rumore" a cui è esposto l'operatore e quello effettivamente trasmesso all'orecchio. Il livello di attenuazione viene espresso nei seguenti modi:

HMLIndica l'attenuazione in base alla frequenza del rumore: di alta (M) bassa, (L), frequenza. I valori di attenuazione sono espressi mediante un numero preceduto dalla lettera della frequenza a cui si riferisce.
SNREsprime tramite un unico vaolre il livello di attenuazione del protettore.

DPI livello di esposizione quotidiana

Secondo l'art. 193 del D.Lgs. 81/08, se l'esposizione quotidiana dell'operatore è:

>80dBA
Il datore di lavoro mette a disposizione dei lavoratori i dispositivi di protezione individuale dell'udito.
>85dBAEsige che i lavoratori utilizzino i dispositivi di protezione individuale dell'udito.

Il datore di lavoro tiene conto dell'attenuazione prodotta dai dispositivi di protezione individuale dell'udito, indossati dal lavoratore ai fini di valutare l'efficienza del DPI e il rispetto dei valori limite di esposizione [85 dB(A)]. I lavoratori esposti a livelli superiori a 80 dB(A) ricevono adeguata formazione ad addestramento (art.195).